Olio di palma: presenza di sostanze tossiche e cancerogene. A rischio bambini e adolescenti

Posted on

Olio di palma: presenza di sostanze tossiche e cancerogene. A rischio bambini e adolescenti

Olio di Palma: aggiornamenti dall'EFSA

I contaminanti da processo a base di glicerolo presenti nell'olio di palma, ma anche altri oli vegetali, nelle margarine e in alcuni prodotti alimentari trasformati, suscitano potenziali problemi di salute per il consumatore medio di tali alimenti di tutte le fasce di età  giovane e per i forti consumatori di tutte le fasce di età . L'EFSA ha valutato i rischi per la salute pubblica derivanti dalle sostanze: glicidil esteri degli acidi grassi (GE), 3-monocloropropandiolo (3-MCPD), e 2-monocloropropadiolo (2-MCPD) e relativi esteri degli acidi grassi. Tale sostanze si formano durante le lavorazioni alimentari, in particolare quando gli oli vegetali vengono raffinati ad alte temperature (circa 200° C)

I piú elevati livelli di GE, come pure di 3-MCPD e 2-MCPD (compresi gli esteri) sono stati riscontrati in olio di palma e grassi di palma, seguiti da altri oli e grassi. Per i consumatori a partire dai tre anni, margarine e dolci e torte sono risultati essere le principali fonti di esposizione a tutte le sostanze.